Codice Etico

Come previsto dal Decreto Legislativo n. 231 del 08 giugno 2001, Quadra ha adottato un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ed ha nominato un Organo di controllo e di vigilanza con il compito di vigilare sul funzionamento, l’efficacia e l’osservanza del Modello stesso.
Pur non essendo obbligatoria né l’adozione del modello né la nomina di organismo di vigilanza, Quadra ritiene che questa scelta possa essere esempio di serietà nei confronti dei propri partner e dei propri clienti, manifestando la volontà di Quadra di operare secondo i principi di onestà e trasparenza che da sempre la contraddistinguono. Adottare e mantenere un modello di gestione è, inoltre, un ottimo metodo per poter costantemente monitorare i propri processi identificando potenziali spunti di miglioramento che possano stimolare la nostra crescita professionale e promuovere lo sviluppo dei servizi proposti ai nostri clienti.
Quadra ha, inoltre, adottato un Codice Etico che rispecchia i propri valori fondamentali e professionali.
Il Codice Etico descrive i valori etici, i principi e le regole sulle quali l’azienda intende basare la propria crescita e il proprio sviluppo e, al contempo, creare relazioni con i clienti, i dipendenti e i partner commerciali.
Il codice è vincolante per gli amministratori della società, i dipendenti, e tutti coloro che operino per Quadra (collaboratori a qualsiasi titolo, consulenti, fornitori, partner commerciali).
Quadra garantisce la diffusione interna ed esterna dei documenti costituenti il Modello, con particolare attenzione al Codice Etico. Promuove e pianifica iniziative di formazione sui principi in esso contenuti.
Nei contratti con terzi è prevista l’introduzione di clausole volte a formalizzare l’impegno al rispetto del Modello e del Codice Etico, sia a disciplinare le sanzioni di natura contrattuale, per l’ipotesi di violazione di tale impegno.

Il codice si compone di tre parti:

  1. principi etici generali che individuano i valori di riferimento nelle attività di Quadra;
  2. norme comportamentali per i destinatari;
  3. meccanismi di attuazione, che delineano il sistema di controllo per la sua corretta applicazione e per il suo continuo miglioramento.

Principi etici di riferimento

  • Responsabilità e rispetto delle leggi
  • Correttezza
  • Imparzialità
  • Onestà
  • Integrità
  • Trasparenza
  • Efficienza
  • Concorrenza leale
  • Tutela della privacy
  • Valore delle risorse umane
  • Rapporti con la collettività e tutela ambientale
  • Rapporti con enti locali ed istituzioni pubbliche
  • Rapporti con associazioni, organizzazioni sindacali e partiti politici
  • Eventuali rapporti con operatori internazionali
  • Ripudio di ogni forma di terrorismo
  • Tutela della personalità individuale
  • Tutela della salute e sicurezza sul lavoro
  • Tutela della trasparenza nelle transazioni commerciali (anti-riciclaggio)

Principi e norme di comportamento

Il personale deve attenersi, sia nei rapporti interni e sia nei confronti degli interlocutori esterni a Quadra, ai principi del Codice Etico.
Le norme di comportamento contenute nel Codice Etico sono relative ai seguenti elementi:

  • Conflitto di interessi
  • Rapporti con le Pubbliche Autorità
  • Rapporti con clienti e fornitori
  • Partecipazione alle gare
  • Obbligo di aggiornamento
  • Riservatezza
  • Diligenza nell’utilizzo dei beni della Società
  • Salute e sicurezza sul lavoro
  • Anti-riciclaggio/ricettazione
  • Utilizzo dei  sistemi informatici