Macchinario destinato all’esportazione extra UE

Il caso di macchinario destinato all’esportazione in un paese terzo al di fuori del territorio dell’Unione Europea, ma venduto ad un acquirente all’interno dell’Unione Europea, non è contemplato dalla direttiva macchine 2006/42/CE.

Il commento all’articolo 2 punto h) contenuto nella guida all’applicazione della direttiva macchine 2006/42/CE emessa dalla Commissione Europea[1] fornisce la seguente interpretazione:

71 Definizione di “immissione sul mercato”

[…] La direttiva macchine si applica alle macchine o quasi-macchine immesse sul mercato dell’UE. Essa non si applica ai prodotti fabbricati nell’UE in vista dell’immissione sul mercato o della messa in servizio in paesi extra-UE, per quanto alcuni di tali paesi possano avere normative nazionali che si basano sulla direttiva macchine, o accettare sui loro mercati macchine conformi alla direttiva.

72 […] Le macchine si considerano immesse sul mercato allorché vengono messe a disposizione per la prima volta nell’UE. La direttiva macchine si applica pertanto a tutte le macchine nuove immesse sul mercato o messe in servizio nell’UE, a prescindere dal fatto che siano state fabbricate all’interno o al di fuori dell’UE.

A proposito della definizione di immissione nel mercato, la guida all’attuazione delle regolamentazioni di prodotto dell’Unione Europea[2] contiene utili indicazioni:

2.3. Placing on the market

A product is placed on the market when it is made available for the first time on the Union market. […]

Placing a product on the market requires an offer or an agreement (written or verbal) between two or more legal or natural persons for the transfer of ownership, possession or any other property right concerning the product in question. This transfer could be for payment or free of charge. It does not require the physical handover of the product.

Placing on the market is considered not to take place where a product is:

  • […]
  • transferred from the manufacturer in a third country to an authorised representative in the Union whom the manufacturer has engaged to ensure that the product complies with the Union harmonisation legislation;
  • introduced from a third country in the EU customs territory in transit, placed in free zones, warehouses, temporary storage or other special customs procedures (temporary admission or inward processing);
  • manufactured in a Member State with a view to exporting it to a third country (this includes components supplied to a manufacturer for incorporation into a final product to be exported into a third country);
  • transferred for testing or validating pre-production units considered still in the stage of manufacture;
  • displayed or operated under controlled conditions at trade fairs, exhibitions or demonstrations; or
  • in the stocks of the manufacturer (or the authorised representative established in the Union) or the importer, where the product is not yet made available, that is, when it is not being supplied for distribution, consumption or use, unless otherwise provided for in the applicable Union harmonisation legislation.

È quindi possibile vendere una macchina o una quasi-macchina all’interno dell’Unione Europea senza rispettare gli obblighi previsti dalla direttiva macchine nei casi sopra descritti.

Nel caso di macchina destinata ad un paese all’esterno dell’Unione Europea è opportuno che il compratore sottoscriva una dichiarazione di intenti nella quale si impegna ad esportare la macchina in un paese terzo ed a non metterla in servizio nell’ambito del territorio dell’Unione Europea; in ogni caso è opportuno indicare nei documenti di vendita (fattura e/o documento di trasporto) una frase del tipo “Macchina destinata all’esportazione in un paese terzo all’esterno del territorio dell’Unione Europea”.

[1] Guida all’applicazione della direttiva “macchine” 2006/42/CE, 2a edizione, giugno 2010, Commissione Europea Imprese e Industria.

[2] The ‘Blue Guide’ on the implementation of EU product rules 2016, 5/4/2016.

Condividi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su