In generale, le Norme Regulamentadoras (NR) rappresentano degli obblighi normativi e devono necessariamente essere rispettate da datori di lavoro e lavoratori per prevenire l'insorgenza di malattie e infortuni sul luogo di lavoro. Sono previsti nel capitolo V del Consolidato del Diritto del Lavoro (CLT).

Le Norme Tecniche invece, in linea di principio, sono documenti ad uso volontario, preparati in accordo con la società e approvati da un'istituzione riconosciuta, ovvero, nel caso del Brasile, l'Associazione Brasiliana per la Normazione Tecnica (ABNT).

La differenza principale tra la Norma Regulamentadora e la Norma Tecnica sta nella conformità obbligatoria ai requisiti; in pratica le Norme Regulamentadoras sono obbligatorie mentre le Norme Tecniche sono volontarie, a meno che non siano menzionate nelle NR.

In questo contesto, questa nuova versione della NR 12 ammette soluzioni tecniche alternative espresse nelle norme tecniche ufficiali in vigore, nazionali o internazionali e, in loro assenza, delle norme europee armonizzate di tipo C, a condizione che siano rispettati i principi di sicurezza stabiliti dalla NR 12.

In particolare sono considerate le seguenti tipologie di Norme Tecniche:

  • Norme tecniche ufficiali: norme tecniche pubblicate dall'Associazione Brasiliana per la Normazione Tecnica (ABNT), un ente privato riconosciuto come Forum nazionale per la standardizzazione con la risoluzione n. 07, del 24 agosto 1992, del Consiglio nazionale per metrologia, standardizzazione e qualità industriale (CONMETRO);
  • Norme tecniche internazionali: norme pubblicate da enti internazionali, tra cui l'International Organization for Standardization (ISO) e l'International Electrotechnical Commission (IEC);
  • Norme europee armonizzate di tipo C: norme tecniche europea sviluppate da un'organizzazione europea di normalizzazione riconosciuta (CEN o CENELEC); l'elenco aggiornato delle norme armonizzate è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea.

A tale proposito, tra le norme tecniche ufficiali, è importante notare che lo standard ABNT NBR 12100 è la base per il processo di valutazione del rischio menzionato nella NR 12 e classifica le norme tecniche in tre differenti tipologie:

  • Norma Tecnica di tipo A: norme di sicurezza fondamentali che definiscono concetti fondamentali, principi di progettazione e aspetti generali validi per tutti i tipi di macchine;
  • Norma Tecnica di tipo B: norme di sicurezza che trattano un aspetto relativo alla sicurezza o un tipo di dispositivo di sicurezza, applicabili ad una vasta gamma di macchine;
  • Norma Tecnica di tipo C: norme di sicurezza per categoria di macchine, che contengono requisiti dettagliati applicabili ad una particolare macchina o gruppo di macchine.

Hai un dubbio, un problema o una domanda?

Parlane con noi e ci impegneremo per darti una risposta utile e puntuale.

Condividi ora!

Ti sono piaciuti i nostri articoli e vuoi rimanere in contatto con noi?
Iscriviti alla
Newsletter di Quadra
Riceverai così tutte le ultime notizie sulla sicurezza delle macchine e gli inviti per i corsi ed i nostri webinar gratuiti
Invia 
A questo link potrai leggere tutte le info su come gestiremo la tua Privacy
close-link
Torna su