Dopo un decennio di corsi generici sulla Direttiva 2006/42/CE, il 2016 è  l’anno per  approfondire nuove e fresche tematiche sulla Sicurezza delle Macchine.

Il catalogo corsi sulla Sicurezza delle Macchine di Quadra Srl, anche quest’anno, si aggiorna e si arricchisce di nuovi contenuti specialistici, confermandosi il più completo disponibile sul mercato italiano.

La formazione viene  erogata presso la nostra sede, Accreditata da Regione Lombardia, o presso le sedi dei clienti, ed è  finanziabile integralmente da Fondimpresa o altri fondi.

Alcuni corsi vengono erogati solo presso UNI Milano, Roma e Firenze e presso alcune Associazioni aderenti a Federmacchine.

I nostri corsi sulla sicurezza delle macchine sono:

  1. Il software legato alla sicurezza e la sua validazione in accordo alle norme UNI EN ISO 13849-1 & UNI EN ISO 13849-2 – Aggiornato alla nuova edizione della norma UNI EN ISO 13849-1:2016
  2. I circuiti di comando aventi funzioni di sicurezza: applicazione pratica delle norme UNI EN ISO 13849-1 e UNI EN ISO 13849-2 & utilizzo del software Sistema – Aggiornato alla nuova edizione della norma UNI EN ISO 13849-1:2016
  3. I requisiti di sicurezza dei sistemi oleoidraulici e pneumatici in accordo alle norme UNI EN ISO 4413:2012 e UNI EN ISO 4414:2012
  4. Le norme riguardanti le macchine per l’imballaggio e la movimentazione dei carichi (rulliere, pallettizzatori, LGV, ecc.)
  5. Le norme per la progettazione delle apparecchiature di processo termico industriale (forni, essiccatoi, ecc.)
  6. Le norme specifiche delle macchine per la produzione, la finitura, la stampa e la trasformazione della carta (serie UNI EN 1010 e UNI EN 1034)
  7. La progettazione e la costruzione di una macchina «sicura» secondo la direttiva 2006/42/CE – Corso integrato con le novità 2015/2016
  8. La progettazione delle isole robotizzate in accordo alla norma UNI EN ISO 10218-2 – Corso integrato con le novità 2015/2016
  9. Applicare la norma UNI EN ISO 14119 per la progettazione delle funzioni di interblocco dei ripari mobili – Corso integrato con le novità 2015/2016
  10. CEI CLC/TS 62046: Sicurezza del macchinario – Applicazione di sistemi di protezione per rilevare la presenza di persone
  11. Sistemi di immagazzinamento automatico: la norma UNI EN 528 sui trasloelevatori
  12. I circuiti di comando aventi funzioni di sicurezza: la norma CEI EN 62061
  13. La norma UNI EN 415-10 sui requisiti generali di sicurezza delle macchine per imballare – Corso integrato con le novità 2015/2016
  14. La norma armonizzata CEI EN 60204-1 sull’equipaggiamento elettrico delle macchine
  15. Come costituire il fascicolo tecnico e la documentazione tecnica pertinente secondo la direttiva 2006/42/CE
  16. La redazione del manuale d’istruzioni in conformità ai requisiti della direttiva macchine 2006/42/CE
  17. Conoscere le norme generali di riferimento (norme di tipo B) armonizzate ai sensi della direttiva macchine 2006/42/CE – Corso integrato con le novità 2015/2016
  18. Come effettuare la valutazione dei rischi delle macchine in conformità alla norma UNI EN ISO 12100 – Con fornitura del modello Quadra di valutazione dei rischi
  19. Misurazione del rumore delle macchine secondo le norme delle serie UNI EN ISO 11200 e UNI EN ISO 3740 – Con fornitura dei fogli di calcolo Quadra
  20. L’applicazione della direttiva macchine a linee e impianti (sistemi di fabbricazione integrati in accordo alla norma UNI EN ISO 11161)
  21. La direttiva macchine 2006/42/CE: concetti fondamentali e obblighi legislativi
  22. Requisiti essenziali di sicurezza e salute per macchine mobili e che effettuano operazioni di sollevamento
  23. I requisiti di sicurezza dei carrelli elevatori (compresi i carrelli elevatori manuali)
  24. Le macchine & gli impianti già in servizio: quadro legislativo di riferimento
  25. La gestione in sicurezza dei processi di acquisto e messa in esercizio delle macchine

     

Altri corsi sulla sicurezza delle macchine, rispondenti a specifiche necessità tecniche del cliente, possono essere progettati ed erogati su richiesta.

Condividi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su