Quali sono le agevolazioni per INDUSTRIA 4.0 e TRANSIZIONE 4.0?

Hai acquistato, o hai intenzione di acquistare, una macchina interconnessa?

Se hai intenzione di godere dei benefici fiscali previsti dal piano nazionale Industria 4.0, poi diventato Impresa 4.0 e, per finire, credito d'imposta (Transizione 4.0), saprai già che:

  • le agevolazioni sono diverse
  • che non tutti i beni tecnologici sono soggetti alle agevolazioni
  • non tutti possono accedere ai benefici di legge.

Quali sono le agevolazioni INDUSTRIA 4.0 e IMPRESA 4.0?

Le agevolazioni di Industria 4.0, poi diventato Impresa 4.0, si applicano alle macchine ordinate negli anni 2017 -18-19 e sono sotto forma di iperammortamento.

Cosa significa questo? Provo a spiegartelo come può farlo un tecnico, perché noi siamo ingegneri, e non fiscalisti e chiedo scusa ai fiscalisti se la definizione non è perfetta.

Significa che il costo del bene 4.0 viene considerato ai fini fiscali maggiorato rispetto al costo reale.

Significa che in fase di redazione del bilancio della tua azienda, il tuo fiscalista apporterà una nota di variazione concernente il costo del bene iperammortabile, aumentando così il totale dei costi che la tua azienda ha sostenuto sull'anno, e poi per tutti gli anni di durata dell'ammortamento del bene, diminuendo così l'utile e le tasse da pagare.

Quali sono le agevolazioni TRANSIZIONE 4.0?

A partire dal 2020, tutte le macchine 4.0, ordinate e consegnate dopo il 1 gennaio 2020, ricadranno nell'agevolazione definita del Credito di imposta per TRANSIZIONE 4.0.

Una novità interessante del 2020 è che così possono godere dell'agevolazione anche aziende che non hanno utili dichiarati come invece era per le macchine ordinate nel triennio 2017-18-19

Il vecchio iperammortamento viene quindi sostituito da un credito di imposta pari al 40% o al 20% del valore dei beni materiali acquistati.

Quali sono le nuove aliquote del credito di imposta 2020 per i macchinari?

Le nuove aliquote differenziate per il credito di imposta degli investimenti di macchinari.

Esse sono:

  • CREDITO DI IMPOSTA del 40% del valore del bene per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro;
  • CREDITO DI IMPOSTA del 20% del valore del bene per gli investimenti oltre 2,5 milioni di euro fino a 10 milioni di euro.

Il credito di imposta non si applica alla parte di investimenti complessivi eccedente il limite di 10 milioni di euro.

L’aliquota si applica, a scaglioni incrementali, al totale degli investimenti e non al valore del singolo bene acquistato.

Hai bisogno di un perito in grado di assisterti nelle scelte giuste fino alla perizia della macchina?

La legge richiede che il perito sia semplicemente iscritto all'albo degli ingegneri o dei periti industriali, ma se sceglierai un ingegnere edile difficilmente potrà assisterti per problematiche di automazione industriale, rischiando di avere perizie imprecise.

Quadra srl è una società specializzata nella consulenza tecnica nel campo dell'automazione da 25 anni.
Negli ultimi tre anni abbiamo assistito oltre 60 aziende con 145 perizie per un totale di valore di beni di oltre 140 milioni di euro.

La scelta del perito è critica, ma devi fare in fretta perchè la perizia deve essere ultimata entro il 31 dicembre, e tutti gli anni, riceviamo gli ordini e pianifichiamo le perizie  al massimo entro il mese di settembre.

COSA POSSIAMO FARE PER TE?

  • Assisterti, con consulenza tecnica specialistica, nella definizione dei capitolati di acquisto per i fornitori per evitare di acquistare beni senza i requisiti necessari per le agevolazioni.
  • Partecipare agli incontri con i fornitori per verificare, ed eventualmente correggere, l'eventuale mancanza di requisiti tecnici.
  • Aiutarti a raggiungere la conformità della tua azienda alle normative sulla sicurezza nei luoghi di lavoro applicabili, così come richiesto dal comma 186 della legge di bilancio 2020 per le imprese ammesse al credito d’imposta.
  • Analizzare i beni, se già acquistati, per definirne la rispondenza ai requisiti della legge.
  • Definire piani di interventi tecnici per ottenere la rispondenza delle macchine ai requisiti della legge.
  • Verificare la rispondenza ai requisiti in termini di effettiva sicurezza delle macchine, non soltanto sulla base della dichiarazione CE di conformità, come espressamente richiesto da Industria 4.0.
  • Redigere la perizia tecnica, anche giurata (attività effettuata dall'ing. Ernesto Cappelletti). L'attività peritale è coperta da assicurazione Lloyd  con massimale pari ad euro 5.000.000,00.
scegliere il perito per perizie industria 4.0 Quadra Srl

PERCHÉ DOVRESTI AFFIDARTI A NOI?

  • Perché operiamo operiamo da 25 anni nel campo dell'automazione industriale a fianco dei maggiori produttori internazionali di macchine e componentistica per Industria 4.0.

  • La nomina nel 2016 del nostro perito, Ing. Ernesto Cappelletti, a Rappresentante Federmacchine in ambito UNI, ci ha permesso di seguire le attività di Industria 4.0 fin dal loro inizio.

  • L'ing. Ernesto Cappelletti è anche iscritto nell'Elenco ufficiale del MISE degli Innovation Manager accreditati.

  • Quadra srl è Centro di Ricerca e Trasferimento Tecnologico, iscritto nel Sistema Questio della Regione Lombardia.

  • Partecipiamo a gruppi di lavoro sulle norme internazionali, il che ci permette di sapere in anticipo le novità normative.

  • Quadra è iscritta alla piattaforma di Regione Lombardia OPEN INNOVATION, dedicata a chi fa innovazione.

  • La partnership con molti fabbricanti di componentistica per automazione (Omron, SMC, Lovato Electrics, Reer, Schmersal, Leuze, Rockwell, Allen Bradley, ABB, Kuka, Universal Robots, Tritecnica) ci permette di essere continuamente aggiornati anche sulle soluzioni pratiche migliori per l'interconnessione delle macchine.

Chi è Quadra srl

In Quadra ci occupiamo, dal 1995, di fornire consulenza e formazione sulla sicurezza del macchinario.

Garantiamo la conformità delle macchine alle Norme, Direttive e Regolamenti europei (Direttiva Macchine, Atex, PED, ecc.) ed internazionali, in particolare per Stati Uniti, Canada, Brasile, Russia, Bielorussia e Kazakistan.

Aiutiamo i tecnici che devono effettuare la marcatura CE sulle macchine industriali di propria progettazione e produzione oppure le macchine che usano e sono state soggette a modifiche,o integrazioni in linea, tali da richiedere una nuova marcatura CE.

Dal 2017 ci occupiamo anche di assistere i clienti con la consulenza per INDUSTRIA 4.0.

La nostra  sede è a Cornate d'Adda in provincia di Monza.

Le persone di Quadra srl

Elena Bottura Quadra Srl

Elena Bottura

Ho studiato fisica nucleare presso l'Università di Padova, ma, subito dopo la laurea, ho abbandonato la fisica per il marketing. Nel 1995, ho fondato, con Ernesto Cappelletti, la società Quadra Srl. Ernesto, prima che socio, è anche mio marito e padre delle mie due figlie, Chiara, che è Ingegnere Meccanico, e lavora nell'azienda familiare, ed Elisa, iscritta ad Ingegneria Gestionale al Politecnico di Milano.
Leggi tutto

Ernesto Cappelletti - Quadra srl

Ernesto Cappelletti

Sono un ingegnere elettronico, co-fondatore e direttore tecnico di Quadra, società che si occupa di consulenza per il supporto dei progettisti ed utilizzatori di macchine ed impianti industriali dal 1996. In questo ruolo ho assistito più di 500 clienti per la sicurezza delle macchine e sono responsabile di Federmacchine in UNI. Mi occupo personalmente delle perizie per Industria 4.0.
Leggi tutto

Il nostro Team

Quadra srl Uffici

Il nostro team tecnico è costituito da 18 tecnici laureati e altamente qualificati con un'età media che non supera i quarant'anni; lavoriamo esclusivamente con personale dipendente. Le competenze e le esperienze specifiche di ciascun consulente costituiscono il punto di forza di una squadra che opera con sinergia ed efficacia e ci consente di affrontare le problematiche e individuare soluzioni valide ed efficaci.

I nostri libri per Edizioni IL SOLE 24 Ore

Vuoi sapere se la tua macchina e' agevolabile? Compila il modulo ed un esperto ti risponderà

Torna su