Linea guida Direttiva Macchine 2017

Se hai scaricato la bozza di luglio 2016 della nuova linea guida  per la Direttiva Macchine 2017, o quella di novembre 2016, smetti di leggerle, perché in fondo a questo articolo troverai il modulo per scaricare la linea guida definitiva, disponibile da oggi 20 luglio 2017.

Cosa contiene la Linea Guida della Direttiva Macchine e perché i costruttori di macchine e gli addetti alla sicurezza devono conoscerla?

Come definito dalla Linea Guida stessa, lo scopo della Linea Guida è quello di fornire la  spiegazione dei concetti e requisiti della Direttiva Macchine 2006/42/CE per garantire un’interpretazione e un’applicazione uniformi in tutta l’UE.

La linea guida aiuta quindi a capire i requisiti della Direttiva e ne facilita la corretta applicazione.

La Linea Guida si rivolge a tutte le parti interessate nell’applicazione della Direttiva Macchine, tra cui i produttori di macchine, gli importatori e distributori, gli  organismi notificati per la certificazione, gli enti normatori, gli enti che si occupano di  salute e sicurezza sul lavoro, le agenzie di tutela dei consumatori, i funzionari delle amministrazioni nazionali competenti e le autorità di vigilanza del mercato.

È importante sottolineare che solo la Direttiva Macchine ed i testi di legge che recepiscono le sue disposizioni nel diritto nazionale sono giuridicamente vincolanti.

Ai lavori per la redazione della nuova linea guida partecipa, per l’Italia, l’ing. Emilio Borzelli, Coordinatore dell’Unità Funzionale “Macchine, impianti e tecnologie nel settore dell’industria e delle costruzioni” del Dipartimento Tecnologie di Sicurezza dell’INAIL.

La  revisione è stata commentata dal gruppo di lavoro fino al 31 marzo 2017, la nuova Linea Guida è stata resa disponibile il 20 luglio 2017.

Compilando il modulo che segue, potrai scaricare questa la Linea Guida definitiva uscita questa settimana.

In questa pagina troverai invece i dettagli sul nuovo corso di Quadra sulla Linea Guida 2017.

IMPORTANTE! Aggiornamento del 7 novembre 2019: da oggi il download della versione 2017 non è più possibile perchè è disponibile la versione 2019

Condividi ora!

Torna su